Displasia Renale  (RD)

SI AVVISA LA SPETTABILE CLIENTELA CHE IL TEST VIENE EFFETTUATO DAL LABORATORIO CANADESE DOGENES (http://www.dogenes.com/) E CHE L'INVIO
DEL DNA A TALE STRUTTURA AVVIENE OGNI 30 GIORNI O AL RAGGIUNGIMENTO DI ALMENO 10 CAMPIONI PERVENUTI SECONDO LE MODALITA' PREVISTE COME DA LINK prelievo_cani.htm

LE VET-KARD NON SARANNO ACCETTATE MA SARANNO UTILIZZATI CAMPIONI DI 
SANGUE IN PROVETTA CON ANTICOAGULANTE EDTA
 

La displasia renale si riferisce ad un difetto dello sviluppo del rene. Questa condizione può essere ereditata (genetica) o acquisita. Negli esseri umani e nei topi ci sono centinaia di geni coinvolti nel processo di sviluppo del rene e la displasia renale è causata da molti geni. Questo è probabilmente il caso anche nei cani dove altre mutazioni causative potrebbero essere in futuro scoperte.

È ora disponibile un test genetico, presso il laboratorio canadese DoGenes, per determinare se un cane è a rischio di sviluppare displasia renale. Nel caso delle mutazioni del gene Cox-2 utilizzato per questo test, il fenotipo è chiaramente definito dalla presenza di glomeruli fetali e di altre strutture immature, come osservato nelle pubblicazioni in calce citate.

Cosa significa il risultato del test e come usarlo?

 

1) I risultati del test del DNA sono riportati come segue:

a) Sano (clean): non sono presenti copie della mutazione associata RD. Il tuo cane non otterrà questa forma ereditaria di malattia renale. Questo test si applica ad altre forme di malattia renale o un difetto renale a causa di un difetto alla nascita.

b) Portatore (carrier): il tuo cane ha una copia della mutazione associata RD. La copia proviene o dal padre o dalla madre. Il tuo cane è a rischio di sviluppare RD per tutta la sua durata. Il rischio è comunque basso (3-5%). Il cane può trasmettere questa malattia alla sua progenie.

c) Omozigote per gli alleli mutati (Homozygous mutant): il cane ha due copie della una mutazione associata a RD, una ereditata dal padre e una dalla madre. Il tuo cane è a rischio di sviluppare RD per tutta la sua vita. Il rischio è comunque basso (3-5%). Il tuo cane può trasmettere questa malattia alla sua progenie.

 

2) Cosa decidere in un allevamento:

Per le razze con un'alta frequenza di casi di displasia renale ereditaria:

1. Il mio cane è “sano-clean”: esaminare in questi cani le caratteristiche positive e quelle negative relative ai tratti morfologici, all’aspetto esteriore, etc. Può essere accoppiato con un sano, oppure può essere accoppiato con un individuo portatore/carrier in modo da integrare le loro caratteristiche. Molte razze con RD hanno un'alta frequenza della mutazione, e per proteggere il loro pool genetico (la loro ricchezza genetica) è necessario questo tipo di incrocio.

Tieni il cucciolo sano da questo incrocio (F1) con i caratteri che volevi ottenere ereditati da entrambi i genitori per nuovi accoppiamenti.

2. Il mio cane è un “portatore della mutazione-carrier”: idealmente, questo animale dovrebbe essere accoppiato con una animale sano, ossia non portante la mutazione, con caratteristiche complementari per l’animale (vedi punto 1).

    Se non ci sono altre opzioni, questo animale può essere incrociato con un altro portatore. In questo caso, le possibilità di produrre un sano per la prossima generazione sono del 25%, i carrier/portatori saranno del 50% e c'è una probabilità del 25% che un animale omozigote per l'allele mutato venga prodotto da questo incrocio.

3. Il mio cane è omozigote per gli alleli mutati, ma per il resto risulta in salute e porta caratteri positivi alla razza. Per ottenere un individuo geneticamente sano (non portatore della mutazione), questo soggetto dovrebbe essere incrociato con un sano. Tutti i cuccioli della prima generazione (F1) saranno portatori al 100%. Un cucciolo portatore della prima generazione di incroci può ora essere utilizzato nella seconda generazione (F2) per produrre animali geneticamente sani come nell'esempio 2.

 

IN CONCLUSIONE, il tuo obiettivo finale è quello di allevare una razza nel modo migliore possibile, cercando di eliminare la Displasia Renale dal tuo allevamento senza dover compromettere la ricchezza genica dello stesso.

 

Le informazioni sopra riportate sono state tradotte direttamente dalla pagina web del laboratorio DOGenes consultabile al link: https://www.dogenes.com/UseofTestresults.html

 

Pubblicazioni di riferimento:

1. Whiteley MH, Bell JS, Rothman DA. Novel allelic variants in the canine cyclooxgenase-2 (cox-2) promoter are associated with renal dysplasia in dogs.  PLoS One. 2011 Feb 8;6(2)

2. Whiteley MH. Allelic variation in the canine Cox-2 promoter causes hypermethylation of the canine Cox-2 promoter in clinical cases of renal dysplasia. 
Clinical Epigenetics 2014, 6:7



 

Ulteriori informazioni sul test sono disponibili cliccando sui due link qui sotto:

https://www.dogenes.com/RDfacts1.html

https://www.dogenes.com/RDinformation.html